Dettagli opera: RE, DONNA, FANTE

Di seguito i dettagli dell'opera selezionata. Si può procedere al download dal link presente al termine della scheda

Autore:
NABOKOV VLADIMIR VLADIMIROVIC
Titolo:
RE, DONNA, FANTE
Edito da:
ADELPHI
Anno di edizione:
1996
Genere:
ROMANZO
Formato di registrazione:
DAISY/CASSETTA
Codice isbn:
8845912442
Durata:
90 minuti
Dimensione file:
363260522
Lettura eseguita da:
(NON IMPOSTATO)
Livello di lettura:
PRIMO LIVELLO

Risguardo di copertina

COME UN ORGANISMO CHE GUIZZA E RESPIRA, QUESTO ROMANZO NATO DUE VOLTE NELL'UNIVERSO CREATIVO DI NABOKOV - ALL'ORIGINE IN RUSSO E QUARANT'ANNI DOPO IN INGLESE - VIVE NELL'OCCHIO CHE COGLIE IL GESTO PIù REMOTO E PIù PRECISO DELL'ESPERIENZA COMUNE, QUELLO CHE INFALLIBILMENTE COLPIRà IL SEGNO E ACCENDERà LA "SCINTILLA SENSORIALE". IL NATURALISTA INCANTATORE SI CONCENTRA SUL DETTAGLIO, LO ISOLA, LO DISPERDE, LO RIFRANGE E CON NONCURANZA CI RESTITUISCE UNA REALTà CHIARA E NON PIù REVOCABILE. IN UNA BERLINO IMMAGINARIA, RIFLESSA NELLE VETRINE, NELLE POZZANGHERE, NELLE LENTI DEGLI OCCHIALI E NEGLI SPECCHI - QUELLI CHE RIVERBERANO UN'IDENTITà MOLTEPLICE E QUELLI CHE INGIGANTISCONO E DEFORMANO I TRATTI -, NABOKOV SEZIONA E RIASSUME TRE FIGURE E TRE GRADI DELLA COSCIENZA, TRE STADI DELLA PERCEZIONE DI Sé E DEGLI ALTRI: DAL MALESSERE PROFONDO E OTTUNDENTE ALLA GRETTA VOLGARITà CON IL SUO LESSICO PRIMITIVO, FINO A UN INTRECCIO PIù SOTTILE DI ASPETTATIVE E DELUSIONI. GIOCANDO CON LE VISITE A SORPRESA DI AMANTI E DI MARITI, CON IL TROMPE-L'OEIL DI FALSI SBOCCHI E INTERPRETAZIONI, CON MANICHINI SEMOVENTI E INCIDENTI AUTOMOBILISTICI, NABOKOV CI DESCRIVE LA BELLEZZA VUOTA E RAPACE DI UNA DONNA FREDDA, L'ESTASI LABILE E SGOMENTA DI CHI L'AMMIRA, LA FELICE ASTRAZIONE DI CHI GUARDA E NON VEDE.

Centro nazionale del libro parlato Francesco Fratta

Via Borgognona 38 - 00187 Roma