Dettagli opera: SCHIAVI

Di seguito i dettagli dell'opera selezionata. Si può procedere al download dal link presente al termine della scheda

Autore:
ARLACCHI PINO
Titolo:
SCHIAVI
Edito da:
RIZZOLI
Anno di edizione:
1999
Genere:
SOCIOLOGIA
Formato di registrazione:
DAISY/CASSETTA
Codice isbn:
8817845426
Durata:
360 minuti
Dimensione file:
197787715
Lettura eseguita da:
GENTILE MASSIMO
Livello di lettura:
PRIMO LIVELLO

Risguardo di copertina

L'ABOLIZIONE DELLA SCHIAVITù NEL CORSO DELL'OTTOCENTO è GIUSTAMENTE CONSIDERATA UNA DELLE GRANDI TAPPE DELLO SVILUPPO UMANO, E UNA PROVA A SOSTEGNO DELLA TESI DI UN PROGRESSO MORALE. MA LA SCHIAVITù, SOLENNEMENTE CONDANNATA IN CONVENZIONI INTERNAZIONALI E BANDITA DAGLI ORDINAMENTI GIURIDICI DI TUTTI GLI STATI DEL MONDO, NON PUò ANCORA ESSERE CONFINATA NEI LIBRI DI STORIA. NON SOLO è SOPRAVVISSUTA ALL'ABOLIZIONE FORMALE, MA IN QUESTI ULTIMI DECENNI HA CONOSCIUTO UNA VERA E PROPRIA RINASCITA, IN FORME MENO VISIBILI MA ALTRETTANTO MALIGNE ED ESTESE: IL PERVERSO SISTEMA DEL DEBITO CHE NON PUò MAI ESSERE RIPAGATO, E COSTRINGE IL DEBITORE A IMPEGNARE A VITA IL PROPRIO LAVORO E QUELLO DEI FAMILIARI; LA SCHIAVITù SESSUALE DI CUI SONO VITTIME MILIONI DI DONNE E DI BAMBINI; IL LAVORO MINORILE SVOLTO IN CONDIZIONI DISUMANE, CHE CANCELLA IL GIOCO E LA SCUOLA. AL CUPO UNIVERSO DELLA NUOVA SCHIAVITù è DEDICATO QUESTO LIBRO DI PINO ARLACCHI.

Centro nazionale del libro parlato Francesco Fratta

Via Borgognona 38 - 00187 Roma