Dettagli opera: GLI EREDI DELLA TERRA - PARTE 2

Di seguito i dettagli dell'opera selezionata. Si può procedere al download dal link presente al termine della scheda

Autore:
FALCONES ILDEFONSO
Titolo:
GLI EREDI DELLA TERRA - PARTE 2
Edito da:
LONGANESI
Anno di edizione:
2016
Genere:
ROMANZO
Formato di registrazione:
DAISY
Codice isbn:
8830446694
Durata:
1862 minuti
Dimensione file:
178970390
Lettura eseguita da:
CHIARELLO DONATO
Livello di lettura:
PRIMO LIVELLO

Risguardo di copertina

BARCELLONA, 1387. ARNAU ESTANYOL, DOPO LE MILLE TRAVERSIE CHE HANNO SEGNATO LA SUA VITA E LA COSTRUZIONE DELLA GRANDIOSA CATTEDRALE DEL MARE, è ORMAI UNO DEI PIù STIMATI NOTABILI DI BARCELLONA. GIUNTO IN CITTà ANCORA IN FASCE E STRETTO TRA LE BRACCIA DEL PADRE, UN MISERO BRACCIANTE, NESSUNO SA MEGLIO DI LUI QUANTO BARCELLONA POSSA ESSERE DURA E INGIUSTA CON GLI UMILI. TANTO CHE OGGI è AMMINISTRATORE DEL PIATTO DEI POVERI, UN'ISTITUZIONE BENEFICA DELLA CATTEDRALE DEL MARE CHE OFFRE SOSTEGNO AI PIù BISOGNOSI MEDIANTE LE RENDITE DI VIGNETI, PALAZZI, BOTTEGHE E TRIBUTI, MA ANCHE GRAZIE ALLE ELEMOSINE CHE LO STESSO ARNAU SI INCARICA DI RACCOGLIERE PER LE STRADE. SEMBRA PERò CHE LA CITTà PRETENDA DA LUI IL SACRIFICIO ESTREMO. ED è PROPRIO DALLA CHIESA TANTO CARA AD ARNAU A GIUNGERE IL SEGNALE D'ALLARME. LE CAMPANE DI SANTA MARIA DEL MAR RISUONANO IN TUTTO IL QUARTIERE DELLA RIBERA: RINTOCCHI A LUTTO, CHE ANNUNCIANO LA MORTE DI RE PIETRO... AD ASCOLTARE QUEI SUONI CON PARTICOLARE ATTENZIONE C'è UN RAGAZZINO DI SOLI DODICI ANNI. SI CHIAMA HUGO LLOR, è FIGLIO DI UN UOMO CHE HA PERSO LA VITA IN MARE, E HA TROVATO LAVORO NEI CANTIERI NAVALI GRAZIE AL GENEROSO INTERESSAMENTO DI ARNAU. MA I SUOI SOGNI DI DIVENTARE UN MAESTRO D'ASCIA E COSTRUIRE LE SPLENDIDE NAVI CHE PER ORA GUARDA SOLTANTO DALLA SPIAGGIA SI INFRANGONO CONTRO UNA REALTà SPIETATA. TORNANO IN CITTà I PUIG, STORICI NEMICI DI ARNAU: FINALMENTE HANNO L'OCCASIONE DI METTERE IN ATTO UNA VENDETTA CHE COVANO DA ANNI, TANTO SANGUINOSA QUANTO IGNOBILE...

Centro nazionale del libro parlato Francesco Fratta

Via Borgognona 38 - 00187 Roma