Libri più scaricati

Ecco la classifica dei 20 libri più scaricati.

ALLENDE ISABEL: ZORRO (PARTI UNIFICATE SOLO PER PC)

Risguardo di copertina

figlio del latifondista spagnolo alejandro de la vega e di toypurnia, una bellissima india che prima di innamorarsi del marito era stata una specie di 'guerrillera' 'ante litteram', diego eredita dal padre il senso dell'onore e dalla madre la volontã  di difendere gli oppressi. legato da una fraterna e indissolubile amicizia a bernardo, figlio della dama di compagnia della madre, trascorre un'infanzia serena. alle soglie della giovinezza, accompagnato dal fedele amico bernardo, viene mandato dal padre a studiare in europa. vengono accolti da tomã s de romeu, un vedovo illuminista, amico dei francesi bonapartisti che governano la catalogna, che ha due giovani figlie, la bellissima juliana e l'intrepida isabel. diego prende lezioni di scherma da manuel escalante che, oltre a essere un ottimo spadaccino, si rivelerã  un membro del gruppo massonico "la justicia" cui presto si affilierã  anche de la vega, con il 'nome di battaglia' di zorro (volpe in spagnolo). intanto, diego si innamora perdutamente di juliana che, perã², non lo ricambia e non ricambia nemmeno le attenzioni dell'altro pretendente, rafael moncada, destinato a divenire l'acerrimo nemico di zorro. diego non riesce a evitare che, con le sconfitte di napoleone sul suolo iberico, tomã s de romeu venga imprigionato e fucilato, ma si fa carico delle ragazze e in seguito a uno scontro con moncada ãš costretto a lasciare l'europa. dopo un seminaufragio a poche leghe dall'america, la nave viene assaltata dai pirati che prendono diego e le ragazze come ostaggi. la situazione si ribalta quando juliana s'innamora del corsaro che l'ha rapita e decide di rimanere con lui in louisiana. con il cuore spezzato, diego torna in california e scopre che la regione ãš finita sotto il governo di moncada, recatosi in america per ritrovare juliana. il suo primo atto giuridico ãš la confisca dei beni di alejandro de la vega e la sua incarcerazione. nei panni di zorro, e grazie al prezioso aiuto di isabel e bernardo, diego riesce a liberare il padre e a cacciare moncada dalla california.pur essendo un tipico romanzo di cappa e spada ottocentesco, pieno di caste passioni, acerrimi duelli e continue peripezie, zorro ha continui riferimenti alla politica attuale e, grazie a una lunga serie di elementi magici, sentimentali e femminili ãš un romanzo tipicamente allendiano.

GARCIA MARQUEZ GABRIEL: CENT'ANNI DI SOLITUDINE


EGAN JENNIFER: MANHATTAN BEACH

Risguardo di copertina

una grande casa di mattoni dorati con tende da sole a strisce verdi e gialle che svolazzano dalle finestre affacciate sulla spiaggia, mancano quattro giorni a natale e fa un freddo cane. anna kerrigan, dodici anni, accompagna il padre a far visita a dexter styles, un uomo potente che spadroneggia su mezza new york e che, intuisce, è decisivo per la sopravvivenza della sua famiglia. anna è ipnotizzata dal mare e dall'aria di mistero che sembra circondare la conversazione tra i due adulti. anni dopo, suo padre è scomparso e l'america si sta preparando a entrare nella seconda guerra mondiale. file di navi militari punteggiano l'orizzonte davanti ai cantieri navali dove anna ha trovato lavoro, ora che alle donne è permesso sostituire gli uomini mentre sono al fronte. anna è audace e combattiva - diventerà la prima donna palombaro! -, pronta a superare tutte le linee che dividono il mondo maschile da quello femminile, i ritrovi per le chiacchiere di signorine nubili dai nightclub dove gangster e ragazze spavalde ballano scatenati. ed è qui che una sera rivede dexter styles e comincia a intuire i misteri che aleggiano attorno alla scomparsa di suo padre. è l'inizio di molti cambiamenti, nella vita di anna e della sua famiglia, nella storia di new york.

CHARRIERE HENRI: PAPILLON - 1 PARTE


GRISHAM JOHN: L'EX AVVOCATO

Risguardo di copertina

chi è malcolm bannister? e cosa ha a che fare con la morte del giudice fawcett? quando un lunedì mattina il giudice non si presenta a un processo, i suoi collaboratori, preoccupati, chiamano l'fbi. il corpo viene ritrovato nel seminterrato del suo cottage sul lago insieme a quello della giovane segretaria. la cassaforte aperta e svuotata. nessuna impronta, nessun segno di scasso né di colluttazione, tranne piccole bruciature sul cadavere della donna. solo malcolm bannister sa chi è stato e cosa è realmente successo. apprezzato avvocato di colore, anzi, ex avvocato radiato dall'albo della virginia perché coinvolto in una vicenda di riciclaggio di denaro, è attualmente detenuto nel federal prison camp, nel maryland, dove dispensa consigli legali ai compagni. ha già scontato metà della sua condanna, ma vuole a tutti i costi uscire il prima possibile, e ora sa come fare: la sua libertà in cambio del nome del colpevole. non avendo alcuna pista da seguire, l'fbi è interessato ad ascoltare le sue rivelazioni, anche perché bannister sembra essere informato su molte altre cose, per esempio sul contenuto della cassaforte. ma tutto ha un prezzo, soprattutto notizie così scottanti come quelle relative agli eventi che hanno portato alla morte del giudice fawcett. bannister è deciso a giocare le sue carte fino in fondo, e non è certo nato ieri. ma niente è come sembra: i ruoli si capovolgono, gli scenari si alternano, in una sfida in cui ogni mossa è studiata nel minimo dettaglio.

CAMILLERI ANDREA: IL MEDAGLIONE

Risguardo di copertina

a vederlo da lontano, belcolle sembra un paese da cartolina, una barca arenata su una montagna verde, e sullo sfondo il mare di cefalã¹. ma da vicino ãš tutt'altra cosa: d'inverno gelido e nevoso, e per tutto l'anno ãš abitato da persone taciturne e diffidenti, "genti di montagna". son cinque anni che il maresciallo antonio brancato, "un omo preciso al quale piaciva che tutto stava al posto indovi doviva stare", ãš a capo della stazione dei carabinieri di questo isolato paesino siciliano. cinque anni non facili, ma durante i quali il maresciallo brancato ãš riuscito a guadagnarsi la confidenza e la stima dei belcollesi. anche troppo, si direbbe, dato che ora si ritrova fra le mani un caso poco ortodosso: l'enigma tutto privato di francesco, detto ciccino, che la recentissima scomparsa della moglie marta sembra aver fatto uscire di senno...del resto, chi altri potrebbe aiutarlo se non il maresciallo brancato?

HEMINGWAY ERNEST: PER CHI SUONA LA CAMPANA (RAI)


HEMINGWAY ERNEST: DI LA' DAL FIUME E TRA GLI ALBERI


CASATI MODIGNANI SVEVA: COME STELLE CADENTI

Risguardo di copertina

nella sua lunga vita, rosa ha dovuto usare astuzia e coraggio, è caduta e si è rialzata, ha attraversato a testa alta fatiche e sconfitte, ha raggiunto importanti traguardi, scrivendo con le sue mani il destino. intorno a lei ruota la storia avventurosa e tormentata di una ricchissima famiglia milanese, le cui vicende si intrecciano su uno scenario internazionale nell'arco di un secolo. l'ombra di un incesto, la creazione di un grande impero industriale, i colori cruenti della guerra, il mondo sfavillante della moda, il languore della sensualità e i segreti inconfessabili dei polenti sono gli elementi di questo romanzo violento e romantico.

AMETTE JACQUES-PIERRE: L'AMANTE DI BRECHT

Risguardo di copertina

berlino est, 1948. dopo un lungo esilio in europa e negli stati uniti, bertolt brecht fa ritorno nella città che negli anni venti ne aveva consacrato il successo, e con la fondazione del berliner ensemble dà inizio alla fase finale e più gloriosa della sua carriera. nello stesso periodo arriva nella capitale la giovane maria eich, attrice di origini viennesi e dal fascino discreto, che viene ingaggiata dalla stasi per spiare il maestro e insieme ne diventa l'amante. il regime si serve di brecht come vessillo, eppure ne diffida: gli anni passati all'estero, i contatti in america suscitano allerta e sospetti. fedele al compito assegnatole, e allo stesso tempo sedotta dal grande drammaturgo, ne diventa l'ombra; recita con la sua compagnia, ne ascolta ogni parola, ne fotografa segretamente ogni scritto, e per quattro anni si lascia possedere senza passione e senza proteste, sottomettendosi in silenzio, affascinata e insieme disgustata dall'uomo che le si rivela dietro l'aura del grande genio. "l'amante di brecht" è il romanzo delle parole non dette, degli incontri mancati e degli amori impossibili. è il racconto, intenso e drammatico, di una vicenda in cui si mescolano l'intimità dei cuori e la coralità della storia, verità documentarie e invenzione narrativa, e su cui splende il viso di una donna straordinariamente seducente, tragicamente aggrappata a un ruolo che non sente suo e sempre, disperatamente, sola.

PASOLINI PIER PAOLO: PETROLIO - 1 PARTE


LUKACS JOHN: CINQUE GIORNI A LONDRA


AGNELLO HORNBY SIMONETTA: LA MIA LONDRA

Risguardo di copertina

simonetta agnello arriva sola a londra nel settembre 1963 - a tre ore da palermo, è in un altro mondo. la città le appare subito come un luogo di riti e di magie: la coda nella fila degli aliens al controllo passaporti; l'autostrada sopraelevata diventa un tappeto volante. la paura di non capire e di non essere accettata forza impietosa il passaggio dall'adolescenza alla maturità. diventa mrs. hornby. ha due figli. tutta una vita come inglese e come siciliana. ora simonetta agnello hornby può riannodare i fili della memoria e accompagnare il lettore nei piccoli musei poco noti, a passeggio nei parchi, nella amatissima casa di dulwich, nel fascinoso appartamento di westminster, nella city e a brixton, dove lei ha esercitato la professione di avvocato; al contempo, cattura l'anima della sua londra, profondamente tollerante e democratica, che offre a gente di tutte le etnie la possibilità di lavorare. racconto di racconti e personalissima guida alla città, questo libro è un inno a una londra che continua a crescere e cambiare: ogni marea del tamigi porta qualcosa o qualcuno di nuovo per farci pensare e ripensare. gioca in tal senso un ruolo formidabile la scoperta di samuel johnson, un intellettuale che vi arrivò a piedi, ventisettenne, alla ricerca di lavoro; compilò il primo dizionario inglese ed è considerato il padre dell'illuminismo inglese.

TANI CINZIA: SOLE E OMBRA

Risguardo di copertina

spagna, 1936. nel paese, rosso di sangue e di passione, la guerra civile affonda la sua lama affilata, dividendo i genitori dai figli, i fratelli dai fratelli, gli amati dagli amanti. ogni decisione è netta e irrevoocabile, ogni scelta senza esitazione. eppure, in quest'arena di sole e ombra, tre personaggi si muovono al di là delle ideologie, spinti solo dalle ragioni del cuore e della mente. nina è cresciuta nel chiuso della grande casa di talavera de la reina come in una serra soffocante, educata nella remissione e nel timore dalla madre e nei principi di vacuo eroismo dal padre. ma il terribile segreto che pesa sul suo concepimento le ha portato in dono la facoltà di trasporre i suoni in forme e colori, di disegnare e dipingere. julian, il poeta, mezzo inglese e mezzo spagnolo, raffinato e fragile, giunge nella spagna dei nonni paterni più per scrivere che per combattere, più perché tutti se lo aspettano che per propria volontà. in una madrid assediata, sarà lui a salvare nina dalle prigioni dei miliziani, accendendola senza quasi volerlo di un amore incondizionato. michele infine, un italiano estroverso, ironico e generoso, a dispetto della sua esibita allegria custodisce una colpa atroce. per riscattarla partirà per la spagna ed entrerà nelle brigate internazionali con l'identità di un altro. dove credeva d'incontrare solo guerra, però, incrocerà anche gli occhi turchesi di nina, fatalmente innamorati di un uomo che è l'opposto di lui.in questa grande storia d'amore, di morte e di eroismo cinzia tani accompagna i suoi personaggi nel vortice di una delle guerre più laceranti e drammatiche d'europa, racconta i loro misteri, ne intreccia le sorti, s'insinua nei dubbi e nei desideri che li animano. e mentre alcuni di loro si perderanno per sempre, altri capiranno "da che parte stare" o ritroveranno se stessi al di là di ogni menzogna.

RIORDAN RICK: PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO: LA BATTAGLIA DEL LABIRINTO

Risguardo di copertina

la guerra tra gli dei dell'olimpo e i titani è alle porte, e ancora una volta il campo mezzosangue è in pericolo: gira voce che luke e il suo esercito siano a un passo dall'invasione. e se i confini del campo non fossero sicuri come una volta? per difendersi, percy, annabeth e grover devono addentrarsi nel labirinto di dedalo, cbe forse nasconde una via d'accesso al campo. un tempo a creta e ora nel sottosuolo nordamericano, il labirinto è un mondo sotterraneo che nasconde pericoli e insidie indicibili, e gli insegnamenti di quintus, il nuovo istruttore di tecniche da combattimento, si rivelano preziosissimi. percy e i suoi amici lotteranno con nemici sempre più potenti e terrificanti, scopriranno la verità sulla scomparsa del dio pan e dovranno scontrarsi con il terribile segreto custodito da crono. l'ultima sfida ha inizio... e questo è solo la prima delle battaglie. età di lettura: da 12 anni.

WILBUR SMITH - DAVID CHURCHILL: LA GUERRA DEI COURTNEY

Risguardo di copertina

due eroi. un legame indissolubile. un nuovo, appassionante capitolo della saga dei courtney e l'attesissimo seguito del bestseller internazionale grido di guerra."la sua vita dipendeva dalla capacità di resistere, di dare il massimo anche quando i polmoni imploravano pietà, il cuore sembrava sul punto di scoppiare e i muscoli delle gambe bruciavano, spingendosi oltre la barriera del dolore..."separati dalla guerra, a migliaia di miglia di distanza l'uno dall'altra, saffron courtney e gerhard von meerbach lottano per sopravvivere al conflitto che sta dilaniando l'europa. gerhard, ostile al regime nazista, è deciso a rimanere fedele ai propri ideali nonostante tutto e combatte per la madrepatria nella speranza di poterla liberare, un giorno, da hitler. ma quando la sua unità si ritrova coinvolta nell'inferno della battaglia di stalingrado, si rende conto che le possibilità di uscirne vivo si affievoliscono di giorno in giorno. saffron, che nel frattempo è stata reclutata dal soe, l'esecutivo operazioni speciali, e inviata nel belgio occupato per scoprire in che modo i nazisti sono riusciti a infiltrarsi nella rete dell'organizzazione, deve trovare il modo di sfuggire ai nemici che le danno la caccia. costretti ad affrontare forze malvagie e orrori indicibili, i due innamorati sono chiamati a prendere la decisione più difficile: sacrificare se stessi, o cercare di sopravvivere a ogni costo nella speranza che il destino, un giorno, permetta loro di ritrovarsi.

STEINBECK JOHN: FURORE


ZUCCA SILVIA: IL CIELO DOPO DI NOI

Risguardo di copertina

alberto, il padre di miranda, è scomparso. da dodici anni lei non ha contarti con la famiglia e quella notizia è come un fulmine in un cielo che si è sempre rifiutata di guardare e che, adesso, la chiama a sé con prepotenza. così, frugando tra le carte del padre, trova una lettera datata 18 novembre 1944: è una lettera d'amore destinata alla nonna, gemma. ma chi è l'uomo che promette a gemma di tornare da lei e da alberto? possibile che quel mistero sia collegato all'improvvisa scomparsa del padre? c'è solo un modo per scoprirlo: andare a sant'egidio dei gelsi, il paese in cui lui e gemma si erano rifugiati durante la guerra. e, sotto il cielo idilliaco della campagna piemontese, miranda raccoglierà i frammenti di una storia solo apparentemente dimenticata; la storia di un ragazzino senza padre, costretto a crescere troppo in fretta, e di una donna obbligata a prendere una decisione terribile, che segnerà la sua vita per sempre. una storia che la condurrà infine da alberto, ma che soprattutto le permetterà di alzare gli occhi e capire che il futuro - il cielo dopo di noi - si rasserena solo se si ha il coraggio di cancellare le nubi del passato e di aprirsi all'amore.

DEL BOCA LORENZO: IL MALEDETTO LIBRO DI STORIA CHE LA TUA SCUOLA NON TI FAREBBE MAI LEGGERE

Risguardo di copertina

vuole ricordare tutto: anche i lati oscuri su cui si è sempre preferito tacere. il maledetto libro è innanzitutto questo: uno sconvolgente viaggio nel tempo attraverso due secoli di bugie sfacciate e vergogne nascoste, animato dal desiderio di rendere giustizia alla storia. anche a rischio di toccare i nervi scoperti della nostra identità nazionale. i savoia furono sovrani illuminati o squallidi approfittatori? i garibaldini furono eroi senza macchia o un'accozzaglia di avventurieri mossi dalle più disparate motivazioni? l'unità d'italia fu il sogno di un intero popolo o una frottola ideologica per camuffare la sete di conquista delle élite? siamo certi che la lotta contro i banditi del meridione non sia stata in realtà una feroce occupazione coloniale? e ancora: cosa descrivono i terribili diari dei soldati nelle trincee della grande guerra? un'impresa gloriosa o una carneficina insensata, voluta da cinici politicanti e condotta da ufficiali codardi e incapaci? e il fascismo fu davvero, come in troppi ancora pensano, un regime autoritario ma di specchiata onestà? dalla rilettura della nostra storia - quella non "taroccata" - emerge un sottile filo rosso che, in maniera contorta ma senza soluzione di continuità, si dipana dall'italia di ieri per attorcigliarsi intorno a quella di oggi. quella che a gran voce reclama parità di diritti e meritocrazia ma poi deve sopportare privilegi e raccomandazioni. quella che insegue onestà ed efficienza ma deve fare i conti con corruzione e burocrazia. quella che sogna trasparenza e uguaglianza ma si scontra con caste di intoccabili e inviolabili consorterie. cadono molti idoli, lungo queste pagine appassionate e orgogliosamente schierate dalla parte della verità. molte certezze vanno in pezzi. non importa, se questo è il prezzo da pagare per costruire finalmente una memoria veritiera e condivisa che serva da base per il futuro del nostro paese.

HEMINGWAY ERNEST: LE NEVI DEL KILIMANGIARO