Libri più scaricati

Ecco la classifica dei 20 libri più scaricati.

HOFFMANN ERNST THEODOR: LA PRINCIPESSA BRAMBILLA

Risguardo di copertina

siamo a roma, tra fine settecento e i primi dell'ottocento, durante il carnevale. giacinta soardi sta finendo di cucire un abito bellissimo che però non è per lei, perché lei è una giovane sarta e fare abiti per altri è il suo mestiere. il suo datore di lavoro, il sarto mastro bescapé, le ha commissionato quel vestito stupendo destinato a una principessa o a una gran dama, un abito rosso di seta pesante decorato con gemme e pietre preziose...

FALETTI GIORGIO: IO UCCIDO

Risguardo di copertina

un dee-jay di radio monte carlo riceve, durante la sua trasmissione notturna, una telefonata delirante. uno sconosciuto, dalla voce artefatta, rivela di essere un assassino. il fatto viene archiviato come uno scherzo di pessimo gusto. il giorno dopo un pilota di formula uno e la sua compagna vengono trovati morti e orrendamente mutilati sulla loro barca.inizia così una serie di delitti, preceduti ogni volta da una telefonata a radio monte carlo con un indizio «musicale» sulla prossima vittima, e ogni volta sottolineati da una scritta tracciata col sangue, che è nello stesso tempo una firma e una provocazione: io uccido...per frank ottobre, agente dell’fbi in congedo temporaneo, e nicolas hulot, commissario della sûreté publique, inizia la caccia a un fantasma inafferrabile. alle loro spalle una serie di rivelazioni che portano poco per volta a sospettare che, di tutti, il meno colpevole sia forse proprio lui, l’assassino. di fronte a loro un agghiacciante dato statistico. non c’è mai stato un serial killer nel principato di monaco. adesso c’è.

RUSSO CARLA MARIA: LE NEMICHE

Risguardo di copertina

quando isabella d'este scopre che suo padre, il duca di ferrara ercole i, ha scelto come moglie per l'erede al trono la donna più discussa della penisola, lucrezia borgia, figlia bastarda del papa, già sposa di due mariti, il primo ripudiato, il secondo ucciso in circostanze ambigue, il suo animo ne resta completamente sconvolto. la figlia di una tenutaria di bordello, come amava definirla, non può mischiare il suo sangue con quello purissimo e regale degli este. accolta con freddezza e disprezzo da tutti, lucrezia, donna di fascino e di straordinaria bellezza, amante del lusso e del divertimento, riesce tuttavia a guadagnarsi i favori di almeno una parte della corte ferrarese, in particolare dei giovani e affascinanti fratelli di isabella, attratti dalle feste memorabili e dalla folta schiera di damigelle di cui si circonda, fra le quali brilla l'astro della irresistibile angela borgia. questo successo genera fra le due donne una ostilità ancora più marcata e nuovi e più accaniti contrasti, che culminano con il tentativo da parte di lucrezia di umiliare la rivale nella sua femminilità, portandole via un affetto a lei molto caro. ma la marchesa di mantova, donna di impareggiabile classe, cultura e acume, abile e scaltra più delle sue stesse spie, non è persona da lasciare impuniti gli oltraggi subiti e la sua vendetta sarà feroce e implacabile. intorno a queste due donne indimenticabili, gli intrighi, i tradimenti, le congiure che dilaniano due fra le più potenti corti del rinascimento, ma anche gli amori travolgenti e impossibili, forieri di stragi e tragedie familiari.

CAROFIGLIO GIANRICO: LA REGOLA DELL'EQUILIBRIO

Risguardo di copertina

torna l?avvocato pensatore più famoso della narrativa italiana, guido guerrieri, nell?ultima straordinaria avventura delineata da gianrico carofiglio in la regola dell?equilibrio. dal 2002 con testimone inconsapevole sino ad occhi chiusi o a ragionevoli dubbi, lo scrittore, autore di romanzi sempre in vetta alle classifiche, porta il suo duro e malinconico eroe di fronte a nuovi dubbi e ad un nuovo e difficile caso. dopo le sconcertanti dichiarazioni di un pentito, un magistrato si trova coinvolto in un turbine di dichiarazioni malevole e quindi si ritrova indagato nel pieno di una prestigiosa carriera. come fare ad uscirne? l?unica soluzione possibile è rivolgersi proprio al bravissimo e fidato amico guido guerrieri e affidare a lui la sua difesa. l?avvocato ovviamente accetta: non potrebbe mai abbandonare l?amico, ma tutto il processo difensivo sconvolge l?equilibrio tra i due individui e quello personale del nostro protagonista. la difesa prevede e mette in moto una serie di ricordi e di meccanismi del passato e pone dei dubbi atroci e sconcertanti anche sul magistrato. credere o non credere alla sua parola non solo è una questione morale, ma anche individuale, per guerrieri, che con questo uomo ha condiviso molte avventure ed episodi divertenti e importanti della sua vita. ma l?etica del lavoro viene prima di tutto nel personaggio complesso che nasce dalla penna di carofiglio. l?alternativa è quella di porsi una grande domanda e cercare di dare a quella una grande e unica risposta. tutti possiamo sbagliare e lo facciamo di continuo, ma autogiustificarsi senza ammettere nemmeno con se stessi la verità è un grande, grandissimo problema che fa perdere l?equilibrio, psicologico e fisico. con la regola dell?equilibrio ogni certezza viene spazzata via dal dubbio, ma per ritrovare se stesso e la verità guerrieri saprà trovare il modo.

CAROFIGLIO GIANRICO: AD OCCHI CHIUSI

Risguardo di copertina

nelle giornate dell'avvocato guerrieri, ogni tanto - ma sempre troppo spesso per il bene della sua carriera - piomba una pratica, di quelle che non portano nã© soldi nã© gloria, ma solo nuovi nemici. lui non riesce a rifiutarla, una specie di molla gli scatta dentro. la nuova pratica di "ad occhi chiusi" gli prospetta una giovane donna vittima di maltrattamenti che ha avuto il coraggio di denunciare l'ex compagno suo persecutore: nessun avvocato vuol rappresentarla per timore delle persone potenti implicate. e la molla che gliela fa accettare sembra essere la ragazza con un'aura di inquietudine, che una sera si presenta assieme all'amico ispettore di polizia nel suo studio per chiedergli di assumere la difesa della donna tormentata. e' alta, forte, quasi minacciosa vestita con un giubbotto di cuoio nero e un paio di jeans. una poliziotta, pensa guerrieri. "lei ãš suor claudia". e inizia, in tribunale e fuori, una lotta feroce, una caccia accidentata, all'ultimo respiro: psicologicamente rischiosa, persino per quella suora enigmatica. il primo caso dell'avvocato guerrieri, "testimone inconsapevole", ãš stato considerato "uno dei migliori gialli legali usciti in italia". con questo secondo romanzo siamo in grado di affinare quel giudizio, di verificarlo. l'autore, carofiglio, possiede la capacitã  di rovesciare la lentezza tipica dei tribunali italiani che addormenta le cronache, in un elemento di vivacitã  e di azione; di tramutare il pigro senso di giustizia che pervade ambienti e contesti, in una scintilla che accende di passione. un intreccio sobrio, senza trucchi, che plasma i personaggi nel magma degli eventi: la fragile donna braccata, l'aguzzino, il padre potente reggifili del palazzo, la coraggiosa pm, l'avvocato grasso e di successo, il giudice che teme le complicazioni, e cos㬠via. e in primo piano, suor claudia. e il protagonista, l'avvocato. guerrieri, puro, appena gradasso, con un gran desiderio frustrato di riuscire ad essere un po' piã¹ mascalzone.

ZANGRANDI RUGGERO: LA TRADOTTA DEL BRENNERO

Risguardo di copertina

(non indicato)

GRISHAM JOHN: L'AVVOCATO CANAGLIA

Risguardo di copertina

non si può certo dire che sebastian rudd sia un avvocato come tutti gli altri. non possiede uno studio vero e proprio, ma il suo ufficio si trova a bordo di un grande furgone nero blindato dotato di vari comfort - wi-fi, un frigorifero pieno di superalcolici, delle comode poltrone e un buon equipaggiamento di armi. non ha soci in affari, ma accanto a lui c'è sempre un uomo, che lui chiama partner, armato fino ai denti, che gli fa da autista, guardia del corpo, confidente, impiegato e caddy, quando gioca a golf. sebastian ha anche una ex moglie che non smette mai di procurargli guai e un figlio piccolo che non vede tanto quanto vorrebbe. sebastian rudd difende i peggiori criminali, i casi disperati, in poche parole tutte quelle persone che nessun avvocato si sognerebbe di avvicinare. insomma, fa il lavoro sporco. ritiene che ognuno abbia diritto ad avere un processo equo, anche a rischio di diventare lui stesso il bersaglio dei suoi assistiti e di essere costretto a sua volta a usare metodi poco ortodossi. sebastian odia le ingiustizie, detesta i poteri forti e si prende gioco delle istituzioni. narrato in prima persona, "l'avvocato canaglia" racconta la vita professionale e privata di un vero anticonformista, un uomo sarcastico, eccessivo, arrogante, scaltro, ma molto umano... il libro contiene il racconto «partner», in cui grisham rivela come sebastian rudd ha conosciuto l'uomo che da quel momento lo affianca, l'unica persona di cui sa di potersi fidare.

HUGO VICTOR: I MISERABILI VOL.1 - 1 PARTE


CORNWELL PATRICIA: CAOS

Risguardo di copertina

nella quiete del crepuscolo di una serata di inizio settembre, elisa vandersteel, una ragazza di ventitré anni, muore mentre sta andando in bicicletta lungo il fiume charles. sembrerebbe essere stata colpita da un fulmine, ma poiché è una bellissima giornata, è evidente che la causa debba essere un'altra. da giorni kay scarpetta riceve sul suo computer ogni pomeriggio alla stessa ora un messaggio vocale con una bizzarra e inquietante filastrocca, sempre diversa, inviata da un anonimo che si firma tailend charlie. e proprio quando la famosa anatomopatologa giunge sulla scena della morte della povera elisa per dare inizio alla sua indagine le arriva la settima filastrocca. kay ha già messo al corrente di questi messaggi il suo collega pete marino, il marito benton wesley e la nipote lucy. quest'ultima, nonostante la sua straordinaria abilità informatica, non è stata in grado di rintracciare lo sfuggente tailend charlie, né riesce a capire come lui possa avere accesso a informazioni private. è evidente a tutti che l'anonimo molestatore sia coinvolto nella morte della ragazza. a complicare le cose, altre due morti sospette per folgorazione sembrano convincere kay scarpetta dell'esistenza di un'arma letale che uccide a distanza e che potrebbe scatenare il panico tra la popolazione se la sua esistenza diventasse di dominio pubblico.

HUGO VICTOR: I MISERABILI VOL.2 - 1 PARTE


WARD JESMYN: SALVARE LE OSSA

Risguardo di copertina

una delle autrici più intensamente poetiche del panorama nazionale""a un primo livello, salvare le ossa è la storia di una famiglia nera e povera alla vigilia del più devastante uragano nella storia degli stati uniti. a rendere il romanzo così potente, però, è il modo in cui jesmyn ward intreccia le passioni personali con la minaccia incombente nel golfo del messico, evocando l'amore e la disperazione di una tragedia. salvare le ossa possiede già la bellezza di un classico". - the washington post"jesmyn ward racconta come in un sogno. un sogno reale: conturbante, vivido, e profondo come il mare" - the timesun uragano minaccia la città di bois sauvage, mississippi. esch ha quattordici anni ed è incinta; suo fratello skeetah ruba avanzi di cibo per i cuccioli di pitbull che stanno morendo nella polvere, mentre randall e junior cercano di farsi valere in una famiglia che sembra non conoscere la solidarierà. nei dodici giorni che precedono l'arrivo devastante dell'uragano katrina, i quattro fratelli orfani di madre si sacrificano l'uno per l'altro come possono. uno sguardo potente e straziante sulla povertà rurale, salvare le ossa è un romanzo rivelatore e reale, innervato di poesia.

WOHL LOUIS DE: L'ALBERO DELLA VITA

Risguardo di copertina

narrando la vita di elena, il romanzo descrive le vicende storiche che hanno caratterizzato l'impero romano tra la fine del iii e l'inizio del iv secolo e le lotte per il potere che hanno portato prima costanzo e poi costantino al titolo di augusto. de wohl attribuisce a elena un'origine regale immaginandola figlia di cel, re dei caledoni. il romanzo termina con il ritrovamento, su iniziativa di elena, della croce ("l'albero della vita" nel titolo) su cui è morto gesù cristo.

HUGO VICTOR: I MISERABILI VOL.1 - 2 PARTE


CAROFIGLIO GIANRICO: IL BORDO VERTIGINOSO DELLE COSE

Risguardo di copertina

un caffè al bar, una notizia di cronaca nera sul giornale, un nome che riaffiora dal passato e toglie il respiro. enrico vallesi è un uomo tradito dal successo del suo primo romanzo, intrappolato in un destino paradossale, che ha il sapore amaro delle occasioni mancate. arriva però il giorno in cui sottrarsi al confronto con la memoria non è più possibile. enrico decide allora di salire su un treno e tornare nella città dove è cresciuto, e dalla quale è scappato molti anni prima. comincia in questo modo un avvincente viaggio di riscoperta attraverso i ricordi di un'adolescenza inquieta, in bilico fra rabbia e tenerezza. un tempo fragile, struggente e violento segnato dall'amore per celeste, giovane e luminosa supplente di filosofia, e dalla pericolosa attrazione per salvatore, compagno di classe già adulto ed esperto della vita, anche nei suoi aspetti più feroci. con una scrittura lieve e tagliente, con un ritmo che non lascia tregua, gianrico carofiglio ci guida fra le storie e nella psicologia dei personaggi, indaga le crepe dell'esistenza, evoca, nella banalità del quotidiano, "quel senso di straniamento che ci prende quando viaggiamo per terre sconosciute e lontane". romanzo di formazione alla vita e alla violenza, racconto sulla passione per le idee e per le parole, storia d'amore, implacabile riflessione sulla natura sfuggente del successo e del fallimento, "il bordo vertiginoso delle cose" può essere letto in molti modi...

DOSTOEVSKIJ FEDOR MICHAJLOVIC: I FRATELLI KARAMAZOV - 2 PARTE

Risguardo di copertina

letteratura narrativa russa

LEMAITRE PIERRE: I COLORI DELL'INCENDIO

Risguardo di copertina

febbraio 1927. la parigi che conta assiste al funerale del banchiere marcel péricourt. la figlia madeleine deve prendere le redini dell'impero finanziario di cui è l'erede, ma il destino decide diversamente: suo figlio paul, un bimbo di sette anni, compie un gesto inatteso e tragico che la porterà alla rovina. posta di fronte alle avversità, alla cattiveria degli uomini, alla cupidigia della sua epoca, alla corruzione e all'ambizione del suo ambiente, madeleine dovrà fare ricorso alla sua intelligenza e a tutte le sue energie, ma anche a soluzioni machiavelliche, per sopravvivere e ricostruire la sua vita. compito reso ancora più difficile dalle circostanze, in una francia che osserva, impotente, i primi colori dell'incendio che devasterà l'europa. i colori dell'incendio è il secondo attesissimo romanzo della trilogia inaugurata con ci rivediamo lassù – premio goncourt 2013, tradotto in ventisei lingue e un milione di copie vendute nel mondo –, un'opera in cui ritroviamo appieno il talento straordinario, l'originalità visionaria e la lingua immaginifica di pierre lemaitre.

DOSTOEVSKIJ FEDOR MICHAJLOVIC: I FRATELLI KARAMAZOV - 1 PARTE

Risguardo di copertina

letteratura narrativa russa

TOLSTOJ LEV NIKOLAEVIC: ANNA KARENINA - PARTE 2


TOLSTOJ LEV NIKOLAEVIC: ANNA KARENINA - PARTE 1


HUGO VICTOR: I MISERABILI VOL.2 - 2 PARTE